L'AGE patrocinia il Libro che insegna a salvare un bambino

Questa mattina ho ricevuto la telefonata del Dott. Davide Guarneri ,Presidente Nazionale della Associazione Italiana Genitori con la quale mi ha comunicato di aver dato il patrocinio dell'AGE al libro che ho scritto che insegna a salvare un bambino a TUTTI.

Commosso, felice, soddisfatto,ammirato....

Ecco alcune delle meravigliose sensazioni che ho provato.Ho comosciuto il Dott. Guarneri nel 2008 in un convegno nel lazio dove ero relatore insieme a lui( naturalmente parlavo di Manovre salvabimbi ).Lui parlava del progetto "AMICI DI ANDREA" e ne rimasi colpito: si occupava da anni di aiutare i bambini in ospedale, dei disabili e delle fasce deboli.Oggi a distanza di anni ricevere questo riconoscimento dalla piu' grande Associazione di Genitori Italiana non solo mi commuove, ma mi conferma che la

strada che ho preso è quella giusta.

Allora TRE pensieri subito nella mia mente: la fatica, la solitudine, la stanchezza che non ti lascia,gli insulti, gli attacchi,l'invidia,la cattiveria, ed anche il fatto di essere lasciato solo  ogni tanto sparisce come...neve al sole.Perchè capisci che era qualcosa piu' forte di te e che quello che hai fatto resterà per sempre.Ed ora non sei piu' solo.Altri verranno dopo di me e saranno meglio dime e piu' appassionati...fino a ridurre a ZERO i bambini che muoiono in Italia per il NON SAPERE.Il secondo pensiero è rivolto a mamme come Barbara che ha un figlio disabile con problematiche di deglutizione gravi che mi ha scritto una lettera che mi ha commosso e toccato, ed  allo stesso tempo dove venivo ringraziato perchè ora è piu' serena  e SA COSA FARE se il figlio si ostruisce, quando per anni aveva chiesto a tutti e ... nessuno le diceva cosa fare.Grazie a Lei per avermi dato un'ulteriore motivo per continuare in questo percorso.

Il terzo non è un pensiero: sono... tre volti.

Sono i tre volti dei bambini che ho conosciuto dopo la loro scomparsa, sono il dolore dei genitori, sono le lacrime che piu' di una di queste mamme hanno versato sulla mia spalla facendomi tutte la stessa domanda: " perchè non l'ho incontrata prima ? Perchè nessuno mi ha mai spiegato come salvare mio figlio ? ". Ed è a questi bambini , ai loro genitori che dedico questo straordinario momento in cui la piu' grande Associazione Italiana che raggruppa il maggior numero di Genitori , decide che il libro che ho scritto è un bene di tutti, un bene delle famiglie Italiane con alto valore scientifico , morale e sociale.E con gioia continuero' ad utilizzare quella piccola parte economica che arriva all'autore ( siamo io e Mario Pappagallo giornalista medico scientifico Corriere della Sera ) per acquistare anche i manichini per i Volontari di ogni regione che hanno nel cuore la mia stessa passione ,amore e dedizione ma...sono senza soldi per acquistare costosi manichini.Piu' delle mie riflessioni....loscritto del Presidente Guarneri che , incredibile, usa parole, termini e sfumature che fanno comprendere come a volte....accadono cose IMPOSSIBILI. Grazie.

 

"

Ogni vita è preziosa.

Quella dei bambini, inoltre, pulsa di domande, di futuro e di speranza. Perciò, di fronte ad un incidente drammatico, che può spezzare queste vite, restiamo attoniti, ci prende persino la rabbia. Per queste ragioni è da percorrere ogni possibile via per salvare anche una sola piccola vita.

Il Manuale per salvare i bambini dal soffocamento, redatto con precisi fondamenti scientifici e frutto di lunga esperienza, è comprensibile, fruibile, e concorre alla più ampia cultura della prevenzione e dell’intervento, in Italia ancora insufficiente. Molti incidenti si potrebbero evitare, molte persone si potrebbero soccorrere, semplicemente se più cittadini “quotidiani”, non addetti ai lavori, avessero qualche conoscenza e pratica in più.

L’AGe è un’associazione di mamme, papà, nonne e nonni: abbiamo a cuore i nostri figli e i figli degli altri, negli ambienti in cui vivono, come le case, le scuole, i campi sportivi e le palestre, gli ospedali.

Perciò da tempo siamo impegnati anche nel sostegno e nella promozione di campagne di educazione sanitaria, siamo attivi nell’umanizzazione degli ospedali, vogliamo essere amici dei pediatri e delle loro società scientifiche, collaboriamo con tutti quanti desiderano il bene dei piccoli.

Anche perché una società attenta ai più piccoli e fragili è certamente migliore, poiché sa essere attenta a tutti.

L’incontro con il dott. Marco Squicciarini è stato non casuale, ma frutto di percorsi che non potevano non incontrarsi. Ed ora speriamo che, anche con l’operato delle associazioni genitori AGe diffuse in Italia, questo Manuale, ed ogni altra simile informazione, possano diffondersi, creare cultura, suscitare altri incontri e collaborazioni.

Il patrocinio dell’Associazione Italiana Genitori a questa ampia campagna non è una formalità, un logo che si aggiunge ad un altro.

È un nostro contributo alla cultura della vita, un altro piccolo aiuto ai genitori e alle famiglie. "

 

Davide Guarneri

Presidente nazionale

Associazione Italiana Genitori