3000 genitori a Gela per imparare a salvare un bambino

A Gela ha avuto luogo la piu' grande lezione interattiva mai realizzata in Sicilia con oltre TREMILA genitori e nonni ( oltre a tutti i Volontari della Croce Rossa giunti da quasi ogni provincia ) che hanno affollato lo stadio PALALIVATINO in un clima straordinario.L'evento fortemente voluto dal Commissario della CRI di Gela Anita Lo Piano , è stato organizzato in ben due mesi di duro lavoro ed ha portato risultati fuori dall'ordinario.Il Dott. Marco Squicciarini , medico volontario della Croce Rossa Italiana e referente nazionale per le manovre di disostruzione ha tenuto la sua lezione interattiva sulle manovre di disostruzione pediatriche, supportato dalla madrina del progetto LORELLA CUCCARINI.Infatti questa lezione è inserita nel cronoprogramma Nazionale CRI e legata a Trentaore per la Vita , con cui la CRi stà portando in ogni regione non solo defibrillatori salvavita ma la cultura del primo soccorso , puntando ad un messaggio etico che insegni il valore della vita a TUTTI. Infatti, come diciamo sempre, MAI nessun bambino ha perso la vita dove sono arrivate queste manovre. L'evento è statao dedicato alla piccola Mariagrazia Lombardo che a soli 5 mesi ha peso la vita per una ostruzione delle vie aeree proprio a Gela nel 2009. I genitori erano presenti ed hanno lanciato un appello a tutti i presenti, affinchè TUTTI siano informati e tragedie del genere non accadano piu'. Il progetto...continua.Un grazie a tutti i Volontari della CRI di Gela e della sicilia che sono intervenuti in gran numero per aver reso possibile questo importante incontro che è  senza precedenti nell'isola.