400 ragazzi della II e III media informati sulla manovre disostruzione dalla CRI di Roma

 

Tre anni fa quando Gaetano Pavia ( istruttore manovre Cri e grande Amico)  mi chiamo'  e mi chiese di fare una Lezione Interattiva a 225 ragazzi della III media della "Scuola ESOPO" accettai subito.Una "tre giorni" senza sosta che pero' avrebbe consentito per la PRIMA VOLTA IN ITALIA ( e nel mondo credo) di insegnare con poco le semplici manovre di disostruzione pediatriche per salvare un bambino dal soffocamento.Infatti il dato che in Italia perde la vita un bambino a settimana non ci ha MAI fatto fermare un attimo, proprio perchè chi perde la vita, la perde non per un virus, non per una grave malattia  ma la perde perchè chi gli vive o lavora accanto NON SA COSA FARE.Sono passati tre anni e proprio stamattina abbiamo iniziato a formare ben QUATTROCENTO ragazzi non solo delle III medie ma anche della II media.Un

successone !
L'entusiasmo dei ragazzi, la loro attenzione e il fatto che diventino consapevoli del VALORE della VITA è per noi motivo di grande soddisfazione.Inutile dire  poi quanto questo possa essere visto molto chiaramente come un vero e prorprio messaggio di amore per la VITA ed il valore assoluto che essa rappresenta.
la tutela di un dono, un messaggio etico, un messaggio di amore che non conosce nazionalità,sesso, razza...è uguale in tutto il mondo.
Le linee guida, abbiamo spiegato ai ragazzi, cambiano OGNI 5 anni e sono uguali in ogni paese del mondo.Quindi il messaggio potremmo definirlo UNIVERSALE.

 

Ebbene questo messaggio , questo piccolo corso entra nelle giovani menti di questi ragazzi e rappresenta non solo un approccio di base alla getione dell'emergenza, ma inoculiamo nella loro mente il valore della vita: la loro e quella degli altri.

Un grazie a Gaetano PAVIA ed alla Prof.ssa Laura Vecchione che per prima , anni or sono, si è fatta promotore di questa innovativa modalità di somministrazione di..amore per il prossimo e per la vita.
Infine un grazie alla multinazionale CAPGEMINI ed alla HAPPY FAMILY ONLUS che hanno reso possibile la distribuzione gratuita di materiale informativo ( Poster con le Manovre di disostruzione) che altrimenti non sarebbe stato possibile.
La multinazionale CAPGEMINI, grazie alla dottoressa Raffella Poggio capo ufficio marketing in Italia, ha fatto di questi corsi una vera a propria MISSION che in ogni regione d'ITALIA ha reso possibile la divulgazione tramite materiale cartaceo e multimediale che ad oggi, ha permesso di salvare molte vite di bambini.


Il resto poi lo hanno fatto gli oltre 4000 istruttori di Manovre Disostruzione Pediatriche della CROCE ROSSA ITALIANA che senza sosta continuano la missione.
Mi auguro che anche in altre regioni...si faccia la stessa cosa...prima o poi.

Marco Squicciarini

Medico volontario della Croce Rossa Italiana