In 1000 in Campania a Piano di Sorrento per imparare a salvare un bambino

Successo strepitoso Mercoledì 12 ottobre 2011 alle 17,00 a Piano di Sorrento, a Villa Fondi,  nell'ambito del Programma "Piano in Salute" realizzato e promosso dall'Asssessore Vincenzo Iaccarino con la presentazione del libro"Come salvare un bambino dal soffocamento" del Dott. Marco Squicciarini,medico Volontario della Croce Rossa Italiana

"Se muore un uomo lei è VEDOVA, se muore una donna lui è VEDOVO, se ad un bimbo muoiono i genitori lui è ORFANO, ma se ai genitori muore un bimbo…..non esiste il nome. Sono i SENZA NOME, perché in 2000 anni di storia l’uomo non ha coniato un termine per ciò che è CONTRO LA NATURA DELLA VITA STESSA".

Questa considerazione campeggia nel blog del dottor Marco Squicciarini e la faccio mia,perchè meglio di qualsiasi altra sintetizza la sensibilità e la professionalità che questo medico ha dedicato e dedica alla salute dei bambini, del nostro futuro. Credo che a tutti nella vita sia capitato di vivere quel momento drammatico che, in un primo momento ci paralizza, quando vedi tuo figlio,tua figlia, il tuo fratellino,il tuo alunno etc etc che non riesce a respirare, si sforza , apre la bocca in uno strillo muto e tu non sai che fare!?!, ti guardi intorno in cerca di aiuto ma sei solo, la paura ti prende e ti blocca,maledizione!,il suo volto diventa cianotico, lo colpisci dietro la schiena, gli urli frasi insensate, disperato apri la bocca , scavi dentro!, alla fine, GRAZIE a DIO, il bambino tossisce, sputa,vomita fuori ciò che gli impediva di respirare e tu sai che ti è andata bene!Le madri che scrivono nel blog di Marco dicono:"Grazie dottore, è stato come partorire nuovamente mio figlio!"Noi non vogliamo che quando accade qualcosa sia la fortuna a darci una mano, desideriamo sapere cosa fare, desideriamo fare la cosa giusta quando la situazione lo richiede e questa possibilità è data dall'impegno che mettiamo ogni giorno nel colmare la nostra ignoranza in materia di primo soccorso, impegno che per noi adulti,genitori,maestri,docenti,baby sitter etc etc è un dovere morale. Il dottor Marco Squicciarini (referente nazionale ed internazionale per il PBLD e Manovre Disostruzione Pediatrica della Croce Rossa Italiana) sono anni che diffonde con manuali, poster e DVD in tutta la Penisola italiana, in migliaia di scuole e incontri pubblici le informazioni base per soccorrere un bambino che abbia le vie respiratorie ostruite.Secondo le ultime statistiche dell'OMS in Italia muore un bambino alla settimana a causa dell'ostruzione delle vie respiratorie, mercoledì 12 ottobre alle ore 17 a Villa Fondi si svolgerà la presentazione del libro "Come salvare un bambino dal soffocamento" del dottor Marco Squicciarini e del giornalista Mario Pappagallo (caposervizio della redazione del Corriere della Sera), ma al di là della presentazione del testo è fuori di dubbio che il confronto con il dottor Squicciarini darà l'opportunità a tutti noi di apprendere nozioni che ci aiuteranno a diventare adulti migliori.

di Luigi De Rosa

Abbiamo avuto modo di conoscere personalmente Marco Squicciarini e di poter assistere alla sua lezione coinvolgente ed emozionante, speriamo che vengano fatte lezioni del genere in tutte le scuole della penisola sorrentina. Davvero complimenti a Vincenzo Iaccarino con il quale Squicciarini ha avuto "un amore a prima vista", un'intesa fra il medico-politico e il medico-divulgatore che ha portato a mettere in evidenza una problematica sentita da tutti, il rischio di morte per soffocamento, che fa perdere un bimbo a settimana.

Un ringraziamento al Dott. Carlo Gargiulo ( Trasmissione RAI ELISIR ) per aver magistralmente condotto l'evento con passione, amore e professionalità.

Il direttore Michele Cinque